Sara

Sara

mercoledì 11 aprile 2012

Il Treno della vita

12 commenti:

  1. Cara Gianna . Nonna di Sara.
    Il treno della vita . Un treno che alla partenza e carico di tanta speranza , ma che a volte se ne va perdendo un po per strada lasciando una grande amarezza nel cuore .
    Buone fetta feste ...a presto lina

    RispondiElimina
  2. Grazie cara Lina,è vero un po di tristezza rimane sempre purtroppo.!
    un caro abbraccio nonna di Sara gianna

    RispondiElimina
  3. Ho provato una grande commozione,ho pensato ai miei dolori,alle mie croci,ai dolori e alle croci degli altri,e mi sono rifugiato nella speranza, ora che il mio viaggio dura da un po',di ritrovare io,ma non soltanto io, nella grande "Stazione Centrale",chi ha viaggiato più velocemente.

    RispondiElimina
  4. Ciao Carissima Gianna,
    il treno della vita ha già previsto ogni cosa, ogni passo, ogni respirto, cos' come sia la partenza, sia le fermate come anche anche gli arrivi a quella indefinibile stazione che ci permetterà di rivedere i nostri immensi eterni amori.......

    RispondiElimina
  5. Ciao nonna di Sara!!
    Un abbraccione e tanti baciotti!!

    SSMMUUAAKK!!

    p.s.grazie della tua visita al mio blog,ne sono sempre tanto felice :)

    RispondiElimina
  6. Ciao carissima Gianna, spero tu stia abbastanza bene. Ti abbraccio e ti ringrazio della visita , come sempre da me molto gradita. Un bacio e buona giornata

    RispondiElimina
  7. Un carissimo saluto e buona serata.

    RispondiElimina
  8. Cara Gianna .
    Ti auguro una serena settimana a te e famiglia TVB LIna

    RispondiElimina
  9. Ciao Gianna .
    Che bello ogni tanto venire da , in questa tua tanta accogliente e piacevole casetta virtuale .
    Ti penso sempre con tanto e infinito affetto.
    TI AUGURO UNA SERENA SETTIMANA . Lina

    RispondiElimina
  10. Ciao Gianna, Tutto bene spero, un abbraccione a Te Claudia e Daniele.

    RispondiElimina
  11. Ciao Gianna,alle volte il treno si ferma o fa delle fermate brusche ma noi dobbiamo credere che nulla accade per caso,certo non è sempre facile ma è giusto ricordare chi è sceso per sempre da quel treno,ti abbraccio cara nonna Gianna.

    RispondiElimina

se volete lasciare uno scritto e non siete iscritti...nessun problema, potete farlo ugualmente, mettete la spunta a identità " Anonimo " poi se volete,in fondo al commento scrivete il vostro nome o nick, insomma quello che volete.....semplice no?